Rifugio Città Di Carpi


Il Rifugio riapre per la stagione estiva Sabato 19 Giugno 2021!


We are opening for the summer season on Saturday June 19th 2021!


Per prenotare e informazioni potete scrivere un’email oppure contattarci su Whatsapp al +39 328 6875712. La linea telefonica fissa non è funzionante!

For bookings or information, please send an email or text via Whatsapp +39 328 6875712 . The landline is not working!

Attività

Facile meta per una favolosa passeggiata nel cuore dei Cadini, alla portata di tutti! Il rifugio è anche un’accogliente punto di appoggio per attività più tecniche: numerose vie di arrampicata sul Gruppo dei Cadini, escursioni in mountain-bike, vie ferrate, trekking…

Il comodo sentiero N. 120 raggiunge il Rifugio Città di Carpi PARTENDO da MISURINA.
Percorso che può essere accorciato utilizzando la seggiovia per il Rifugio Col de Varda (2110m). Il sentiero come il rifugio sono esposti a sud e quindi nelle belle giornate si è inondati di sole. Il rifugio è un punto di partenza per vie ferrate, traversate, alte vie nel Gruppo dei Cadini.

Accessi

  • Da Misurina Segnavia 120/116 ore 2.
  • Da S. Marco (frazione di Auronzo), per Casera Maraia, segnavia 120/116 ore 2.30/3.
  • Da Val Marzon, per Val d’Onge, segnavia 104/121 ore 3.

Escursioni per i più esperti attraverso il gruppo dei Cadini (partenza dal rifugio Carpi):

  • al rifugio Col de Varda: partendo dal sentiero attrezzato, Ciadin de le Pere (n.118) si prosegue per forcella della Neve  per poi imboccare il sentiero attrezzato, forcella Misurina ( n.117). Tempo di percorrenza 3 ore.
  • al rifugio Fonda Savio: partendo dal sentiero 118, per poi proseguire dal bivio a Ciadin de le Pere attraverso tre diversi sentieri:                                                                                             – per forcella della Neve n. 118, poi a destra per la forcella del Diavolo n. 117.                     – per forcella del Nevaio e forcella Verzi n. 112.                                                                         – per il sentiero Durissini e le cinque forcelle, seguendo il n. 112 bis.
  • al rifugio Auronzo: partendo dal sentiero n.118, proseguendo verso forcella della Neve, forcella del Diavolo si giunge sul sentiero Bonacossa (n. 117)  che attraversa il rifugio Fonda Savio scendendo fino a forcella Rinbianco. Da qui si prosegue su sul sentiero dell’alta via numero 4 che porta al rifugio Auronzo in un tempo di percorrenza di 5 ore.

>> Attività per la stagione invernale | Winter Season Activities